Tipologie di visto

Per poter effettuare l’ingresso nel territorio della Federazione Russa, un cittadino straniero deve essere in possesso del visto, salvo nei casi previsti da altre disposizioni presenti all’interno dell’accordo internazionale.

Il visto deve essere ottenuto prima dell’ingresso nella Federazione Russa.

Il visto viene apposto all’interno del passaporto del cittadino straniero e contiene le seguenti informazioni: cognome e nome (sia in alfabeto latino che in cirillico), data di nascita, sesso, cittadinanza (o sudditanza), numero del passaporto, data di rilascio del visto, periodo di soggiorno autorizzato sul territorio della Federazione Russa, numero di invito per la Federazione Russa o di disposizione di un organo statale, periodo di validità del visto, finalità del viaggio, dati dell’organizzazione (o della persona fisica) invitante, numero di ingressi consentiti.

In termini di molteplicità, i visti possono essere: 

– il visto ad ingresso singolo (dà diritto a un cittadino straniero di entrare in Russia una volta e rimanere nel suo territorio per la durata del visto);

– il visto ad ingresso doppio (dà diritto ad un cittadino straniero di entrare nel paese due volte e soggiornare in Russia per il periodo di validità del visto); 

– il visto ad ingresso multiplo (dà diritto ad un cittadino straniero a molteplici ingressi (più di due) nella Federazione Russa durante il periodo di validità del visto).